ambulanza soccorre bambina
comment
A
A
print
CRONACA

DRAMMA NELLA PERIFERIA BOLOGNESE: MUORE BAMBINA DI UN MESE IN CASA DOVE VIVEVANO IN 15

di Redazione - 16 dicembre 2013 15:13

Si indaga sulla morte, apparentemente naturale, di una bambina di solo un mese di vita. La tragedia è successa nell’immediata periferia bolognese, vicino a Porta Lame. Il padre della bambina e kosovaro e la madre macedone, entrambi hanno ventuno anni e sono disoccupati.

La giovane coppia, con la gemellina della piccola e un’altra figlia di due anni, vive in una casa con tre stanze, insieme ad altre 11 persone, tra cui la nonna paterna, di 41 anni.

Il decesso della bambina è avvenuto ieri mattina, la madre se ne è accorta verso le 5:00, quando si è svegliata per allattare l’altra bambina che piangeva. La piccola non dava segni, era rigida e fredda.

È stato subito avvisato il 118 che ha constatato la morte, poi sul posto è giunta anche la polizia.

Dai primi accertamenti, il nucleo familiare sembra sia seguito dai servizi sociali, il riscaldamento sarebbe regolarmente funzionante e le bambine, nate il 13 novembre, sarebbero state sottoposte a visite mediche in precedenza, e non avevano problemi. Sul corpo non ci sono segni di violenza.

“Ragionevolmente – ha detto il procuratore aggiunto e portavoce della Procura di Bologna, Valter Giovannini – le cause sono naturali, forse una cosiddetta morte da culla”. In ogni caso è stato aperto un fascicolo – da prassi – per omicidio colposo, per poter svolgere accertamenti.

polizia indaga sul caso della bambina

Tags: , , , ,